Questo gruppo svolge attività di ricerca sulle dinamiche atmosferiche con particolare interesse per i fenomeni meteorologici tipici dell’ambiente montano.

La ricerca si è sviluppata secondo le seguenti linee:

  • messa a punto e impiego di sistemi di misure atmosferiche in quota, mediante strumentazione installata su velivolo leggero, e al suolo, mediante stazioni meteorologiche;
  • studio dei fenomeni associati allo sviluppo di circolazioni atmosferiche a scala locale mediante elaborazione di serie storiche di dati raccolti da stazioni meteorologiche al suolo;
  • elaborazione e impiego di modelli meteorologici per lo studio di circolazioni atmosferiche a scala di valle;
  • raccolta, validazione e omogeneizzazione di dati per la ricostruzione di lunghe serie storiche e relativa analisi climatologia.

Il gruppo ha in dotazione strumentazione specifica per effettuare ricerca su campo e sperimentazione di laboratorio.

L’attività di ricerca viene svolta nell’ambito dello studio dei processi atmosferici in bassa atmosfera, soprattutto in ambiente montano, con particolare riguardo alle misure atmosferiche al suolo e alla conseguente analisi di dati meteo-climatologici, nonché sullo sviluppo e/o integrazione di modelli numerici per la simulazione di processi atmosferici.

Le misure di campo vengono effettuate nel corso di campagne previste da specifici progetti di ricerca o di studi commissionati da soggetti esterni, o nell’ambito di attività connesse allo svolgimento di tesi di laurea o di dottorato di ricerca o borse di studio.

Le misure di laboratorio sono prevalentemente finalizzate alla taratura degli strumenti utilizzati in campo, ma nel corso degli anni si sono svolte anche misure per caratterizzare le modalità di funzionamento di dispositivi per la produzione di neve artificiale.

La simulazione numerica di processi atmosferici viene effettuata mediante modelli meteorologici (WRF, BOLAM, MM5, ARPS).

Il gruppo cura altresì il funzionamento (allestimento della strumentazione, manutenzione, analisi dei dati, disponibilità dei dati e visibilità su sito internet http://prometeo.unitn.it/) dell’Osservatorio Meteorologico dell’Università di Trento presso il Molino Vittoria e del sistema di ricezione Meteosat Second Generation installato presso il Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica.

Gruppo di ricerca

Dino Zardi - FIS/06 - Professore associato