Cerca
 cerca informazioni o persone
 

Questa area tematica si fonda sulla moderna meccanica dei fluidi quale strumento per lo studio quantitativo dei flussi geofisici e dei meccanismi di trasporto nell’ambiente di agenti chimici (inquinanti), biologici (patogeni) e fisici (sedimenti).

Particolare attenzione verrà riservata alla comprensione dei processi naturali complessi che modellano l’ambiente e controllano gli scambi di massa e di energia in esso attivi ed alla gestione ottimale delle risorse ambientali.

L’area raggruppa inoltre tematiche riguardanti la gestione del ciclo delle risorse naturali, quali ad esempio le risorse idriche, e del ciclo di beni con riguardo al mantenimento della qualità dell’ambiente e al recupero e valorizzazione dei prodotti al termine del loro utilizzo primario.

Lo sviluppo di nuovi sistemi di monitoraggio, di modellazione e rappresentazione dei processi ambientali è un altro obiettivo di questa area tematica, assieme allo studio delle dinamiche degli ecosistemi vegetali ed animali in relazione ai processi idrologici e geofisici che ne condizionano lo sviluppo.

La quantificazione degli effetti indotti dalle variazioni climatiche sull’ambiente e le sue risorse, compresi gli ecosistemi, costituisce un altro importante obiettivo di questa area tematica.

L’area comprende infine le attività di ricerca finalizzate all’individuazione delle soluzioni ingegneristiche ottimali per la minimizzazione delle emissioni inquinanti (solide, liquide e gassose) suscettibili di influire sui cambiamenti climatici.