Cerca
 cerca informazioni o persone
 
Progetto Social Housing

Sistemi costruttivi integrati sostenibili a struttura acciaio-legno per l'edilizia industrializzata destinata al Social Housing

ISSN  (in acquisizione)

Numeri pubblicati:
Vol. 1 Caratterizzazione sperimentale di collegamenti legno-legno e acciaio-legno (2016)
Vol. 2 Prove di flessione su elementi di solaio composto acciaio-legno (2016)
Vol. 3 Prove di carico su un prototipo di solaio ibrido acciaio-legno full-scale (2016)

TRENTO. Università degli Studi di Trento – Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica casa editrice.

Comitato scientifico-editoriale:
Cristiano Loss, Maurizio Piazza, Riccardo Zandonini
Segreteria di redazione: cristiano.loss [at] unitn.it

Per richiedere copie della presente pubblicazione, contattare la Segreteria di redazione.

Il progetto di ricerca “live to live” nasce dalla collaborazione tra l’Università degli Studi di Trento e il gruppo Pre Metal S.p.a., impresa trentina dalla pluriennale esperienza nel campo dell’edilizia industrializzata. Si tratta nello specifico di una ricerca triennale per lo sviluppo di un nuovo prodotto per l’edilizia abitativa sociale, facilmente replicabile e in grado di offrire un’adeguata flessibilità architettonica, avente inoltre caratteristiche accentuate d’innovazione, sostenibilità ambientale e appetibilità economica. La ricerca è stata finanziata attraverso la Legge Provinciale sugli incentivi alle imprese n. 6/99 (APIAE). Il lavoro ha portato alla creazione di un nuovo sistema costruttivo ibrido ottenuto dall’unione di elementi prefabbricati modulari e leggeri in acciaio e acciaio-legno, capaci di conferire all’intera struttura elevate capacità di resistenza ai carichi sia orizzontali che verticali, limitandone al contempo il danneggiamento nei confronti delle azioni sismiche.

I risultati dell’attività svolta nell’ambito di questo progetto di ricerca vengono di volta in volta pubblicati a cura dei singoli gruppi di lavoro nella collana editoriale sopra riportata.