Cerca
 cerca informazioni o persone
 

Fiore all’occhiello del Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale sono i prestigiosi premi e riconoscimenti Internazionali che i ricercatori hanno ricevuto per la loro ricerca e per le loro pubblicazioni.

Horizon 2020

FET - Future Emerging Technologies Grants

ExaHyPE - An Exascale hyperbolic PDE engine

Michael Dumbser

Co-PI a UniTN  2.795.000 euro - 48 mesi

Lo studio ha per oggetto la creazione di software open source utili agli 'Exascale Computer', in grado di eseguire miliardi di miliardi di operazioni di calcolo al secondo. Al progetto internazionale ExaHype finanziato dalla Commissione Europea lavora il Gruppo di Matematica Applicata dell'Università di Trento, unico partner italiano. Il software potrà essere utilizzato per applicazioni in geofisica con il calcolo del rischio terremoti e in astrofisica con la simulazione di onde gravitazionali ed esplosioni di raggi gamma.

ERC - Proof of Concept Grants

SILKENE - Bionic silk with graphene or other nanomaterials spun by silkworms

Nicola Pugno

149.944 euro - 18 mesi

Ci si propone di realizzare sete bioniche e relativi tessuti macroscopici dalle caratteristiche superiori, direttamente filate da bachi da seta inserendo anche nanomateriali come il grafene nella loro dieta.

VI Programma Quadro

ERC - Starting Grants

BIHSNAM - Bio-inspired Hierarchical Super Nanomaterials

Nicola Pugno

1.004.400 euro – 60 mesi

L’idea è combinare natura e nanotecnologia per progettare composti gerarchici con caratteristiche "su misura", ottimizzandone forza e resistenza, e creare super-materiali di nuova concezione come,ad esempio, super-adesivi o anti-adesivi, super-ammortizzanti o materiali con proprietà di autoguarigione, autopulizia o di dissipazione controllata dell’energia. STiMulUS - Space-Time Methods for Multi-Fluid Problems on Unstructured Meshe.

STiMulUS - Space-Time Methods for Multi-Fluid Problems on Unstructured Meshes

Michael Dumbser

918.000 euro – 60 mesi

Il progetto sviluppa nuovi algoritmi per la soluzione di sistemi generali non-lineari di equazioni parziali differenziali dipendenti dal tempo, nel contesto di flussi di plasma multi-fluido magnetizzati non ideali, con radiazione termica. Obiettivo della ricerca è la produzione di nuovi schemi di alto ordine su mesh tetraedriche, applicabili ad una classe piuttosto generale di problemi nella geometria generale, aprendo, quindi, un’ampia gamma di possibili applicazioni, in ambito scientifico e ingegneristico.

ERC - Advanced Grants

INSTABILITIES - Instabilities and nonlocal multiscale modelling of materials

Davide Bigoni

2.379.359 euro – 60 mesi

Nel progetto di ricerca ERC "Instabilities" si analizzano i meccanismi di rottura in materiali duttili, che normalmente avvengono attraverso la interazione multiscala di microstrutture emergenti a diversi livelli di deformazione (ad esempio clusters di bande di taglio). Vengono impiegate tecniche di instabilità materiale, per aprire la strada a nuove possibilità di progettazione di materiali e strutture ultra-resistenti. Attraverso analogie con modelli di strutture in laboratorio e attraverso la soluzione di problemi di meccanica dei solidi nonlineare, si potranno progettare materiali artificiali che lavorano in condizioni di flutter o che presentano microstrutture con effetti strain-gradient o che realizzano metamateriali elastici. Questi ultimi potranno evidenziare ad esempio effetti di lente piatta per le onde elastiche, mostrando rifrazione negativa e effetti di superlente, con conseguenti nuove prospettive nel campo della dinamica dei materiali e delle strutture.

ERC - Proof of Concept

REPLICA 2 - Large-area replication of biological anti-adhesive nano surfaces

Nicola Pugno

147.000 euro – 12 mesi

Ci si propone di realizzare superfici macroscopiche super-idrofobiche e autopulenti ispirandosi alla topologia della foglia di loto.

KNOTOUGH - Super-tough knotted fibers

Nicola Pugno

149.490 euro – 12 mesi

Ci si propone di realizzare fibre super-tenaci e relativi tessuti macroscopici ispirandosi alla seta del ragno e alla ragnatela.