Cerca
 cerca informazioni o persone
 

Due i principali obiettivi del CunEdi:

1) sviluppare studi e sperimentazioni su casi reali, per approfondire le potenzialità della domotica
   - negli edifici pubblici e privati per la regolazione igro-termoclimatica e illuminotecnica al fine del contenimento dei consumi energetici
   - nelle abitazioni delle fasce deboli, quali anziani e portatori di handicap motori, per compensare le limitazioni funzionali e facilitare la vita indipendente;

2) fornire supporto scientifico e progettuale per lo sviluppo di soluzioni innovative per la progettazione e la realizzazione di edifici dotati comunque di ausili domotici.

In particolare il Centro promuove e incentiva:

  • una rete operativa per l’interscambio dei risultati sperimentali raggiunti nella progettazione e nella realizzazione di edifici “intelligenti”;
  • una banca dati informatizzata consultabile on line sulle esperienze e le realizzazioni in Italia e in Europa relativamente ad abitazioni “intelligenti”;
  • la formulazione di programmi di ricerca con partner europei prevalentemente con finanziamenti europei per lo sviluppo dell’ “architettura domotica”;
  • l’organizzazione di corsi di specializzazione per la diffusione della cultura del progetto dell’abitazione intelligente con esplicito riferimento all’azione progetto dell’oggetto edilizio integrato funzionalmente con dispositivi “intelligenti”;
  • la definizione di codici di pratica per il corretto posizionamento delle risorse domotiche e della loro gestione programmata in termini evolutivi dell’alloggio.